Everton Soares, esterno del Gremio e della nazionale brasiliano, è un obiettivo del Napoli. Una Copa America pazzesca quella del 23 enne che è finito anche nel mirino del Milan e di club esteri.


Ha entusiasmato il suo paese con giocate di alta classe e gol, trascinando la sua nazionale, insieme a Coutinho e gli altri, alla vittoria della competizione tra le mura amiche.


La carriera di Everton Soares: gli inizi e l'esordio nel professionismo

Classe 1996, nato a Maracanaú, comune del Brasile nello Stato del Ceará, è cresciuto nel Fortaleza, ma nel 2012, all'età di 16 anni, passa al Gremio. Dopo due anni l'esordio in Prima squadra e la prima rete, il 6 settembre, contro il Goias.

​Il 9 marzo 2017 ha raggiunto le 100 presenze con la maglia della sua squadra e ad oggi, può contare già oltre le 200 gare da professionista.

Everton,Cristian Riveros


Le caratteristiche tecniche e tattiche di Everton Soares

Everton è un esterno che può giocare sia a sinistra che a destra, anche se preferisce l'out mancino. All'occorrenza può giocare anche in attacco, come seconda punta, vicino al centravanti.


Rapido e molto abile nel dribbling, è dotato di un buon senso del gol. Agile e anche veloce, ha il difetto di non essere molto bravo in fase difensiva.

FBL-LIBERTADORES-LIBERTAD-GREMIO


Everton Soares e la nazionale brasiliana

Il 17 agosto 2018 viene convocato per la prima volta in nazionale dal ct Tite, dopo aver vinto una Copa America, di cui è stato anche il capocannoniere, con l'Under 19.


Il suo esordio arriva all'ottantesimo contro gli Stati Uniti, in amichevole. Come già detto, è stato inserito nel mese di maggio, nella lista della selezione che ha vinto l'ultima Copa America, nel proprio paese, un mese fa, essendo uno dei protagonisti, segnando tre gol e portando a casa, anche questa volta, il titolo di capocannoniere.

Everton


​Everton Soares e un futuro italiano...

Seguito anche dal Milan, da diversi mesi, dopo la competizione sudamericana, è finito nel mirino di parecchi club, anche esteri. Il Napoli, come confermato anche dal suo agente, segue il giocatore dallo scorso anno, ma quando poteva prenderlo ad una cifra bassa, non l'ha fatto facendosi scappare una grossa occasione.


Il suo valore si aggira intorno ai 50 milioni di euro. È, molto probabilmente ancora per poco, il piano B di De Laurentiis e Giuntoli se non dovesse arrivare uno tra James Rodriguez e Lozano.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A!