​Nuovi piani della Fifa per quanto riguarda la lotta al razzismo. C'è un nuovo codice disciplinare come riporta Sportmediaset che andrà in vigore da lunedì.


Infatti, pugno duro dell'organo Mondiale per fermare i sempre più frequenti casi di razzismo che si vedono sui campi da calcio. Si parte da dieci gare di stop a giocatori che si macchino di comportamenti discriminatori, fino alla sconfitta immediata per la squadra i cui tifosi abbiano adottato atteggiamenti di discriminazione.

Il regolamento è chiaro: "A meno di circostanze eccezionali, se un arbitro dichiara conclusa la gara questa va allora considerata persa".