L'Atalanta ha trovato la sua casa per le gare interne di Champions League. Dopo l'ok del Comune di Milano e dell'Inter arriva anche il sì del Milan per l'utilizzo dello stadio San Siro per le partite casalinghe della Dea nella massima competizione europea.


È arrivata il comunicato ufficiale del Milan. Ora mancano solo alcuni cavilli burocratici da risolvere entro i primi di agosto per ottenere il via libera dalla UEFA.


La nota del Milan


"Confermiamo di accogliere la richiesta dell’Atalanta di poter disputare gli incontri casalinghi della prossima UEFA Champions League allo stadio di San Siro. La nostra decisione è maturata nel rispetto del parere positivo del Sindaco della Città di Milano Giuseppe Sala e dopo aver recepito il forte desiderio in tal senso della proprietà del Club bergamasco. Crediamo che questa opportunità sia di beneficio non solo per l’Atalanta, ma per tutto il calcio italiano, poiché ispirata da importanti valori come il senso di ospitalità, il rispetto e il “fair play”.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della ​Serie A.