​Potrebbe esserci una svolta epocale nel calcio italiano per quanto riguarda i diritti Tv che ogni anno lasciano perplessi tifosi e anche i club stessi.


Mediapro, che già lo scorso anno ha fatto un'offerta, rifiutata per non essere conforme al bando, torna alla carica e vuole prendersi tutto. Il gruppo spagnolo si propone di diventare partner del canale della Serie A e vuole mettere le mani sull’intero business audiovisivo, dalla produzione alla raccolta pubblicitaria fino alla commercializzazione diretta agli utenti, sostituendosi a Sky e Dazn.

Tutto questo secondo La Gazzetta dello Sport che ha potuto visionare la proposta di accordo,da 11 pagine consegnata e discussa lunedì dall'assemblea dei club, i quali, hanno deciso di non votare e continuare le trattative: da un lato, quest'ultimi, sono attratti dalle promesse di incasso (1150 milioni annui di minimo garantito contro gli attuali 973), dall’altro restano perplessi riguardo ai vincoli, alle garanzie e alla messa in pratica del contratto.


Si parla di un canale telematico, dal triennio 2021-2024 con rinnovo automatico per il triennio successivo. Un canale con tutte le dirette, gli highlights, i programmi di approfondimento, di cui la Lega avrebbe la responsabilità editoriale e un mandato esclusivo e non revocabile per la commercializzazione diretta agli utenti.


Molti club, come già detto, nutrono perplessità in particolare sulle penali cui andrebbe incontro la Lega se decidesse alla fine di assegnare i diritti ai broadcaster (25 milioni per ciascuna delle 6 stagioni, e 30 milioni per 3 anni qualora subentrasse un impedimento normativo o giudiziario).

Urbano Cairo

Urbano Cairo, presidente del Torino, per quanto riguarda tutto ciò, ha dichiarato: “Non è tutto oro quello che luccica. Penso che un canale della Lega dovrebbe essere accolto da tutte le piattaforme, fare delle prove di forza su cose così delicate può essere molto rischioso”.


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!