L'Atalanta cerca una casa per la partecipazione alla prossima Champions League, traguardo storico che i nerazzurri di Gasperini hanno raggiunto grazie a un'annata straordinaria, superiore alle più rosee aspettative. L'Atleti Azzurri d'Italia non potrà ospitare le sfide europee dei nerazzurri, l'ipotesi Mapei è stata accantonata e ora San Siro sembra in vantaggio per le sfide interne degli orobici, con tanto di benestare da parte del sindaco Giuseppe Sala. La dirigenza dell'​Inter non fa ostracismo ma la posizione dei tifosi più caldi è ben diversa ed è stata resa nota da L'urlo della Nord, organo ufficiale della curva interista. 


Questo il duro comunicato: "Altra scelta scellerata, se l'Atalanta giocherà a Milano ci saremo anche noi. Verrebbe da sorridere per non inorridire davanti al fatto che per il comune di Milano una festa ai giardini pubblici fosse un problema di ordine pubblico ma far giocare a San Siro una squadra la cui tifoseria è storica rivale di entrambe le curve milanesi non lo sia. Ancora una volta ci vediamo costretti a manifestare civilmente il nostro disappunto e per questa ragione invitiamo fin da ora tutti i frequentatori della Nord a ritrovarsi davanti al Baretto in tutte le occasioni in cui veramente l’Atalanta dovesse infestare il nostro stadio con la propria presenza per le partite di Champions. Il nostro dovrà essere un presidio civile nel limite del nostro diritto di una libera frequentazione di un locale pubblico con l’obiettivo di richiamare l’attenzione sull’assurdità di una scelta dettata dagli interessi e che calpesta ogni logica. Atalanta a Milano no grazie".


Paolo Scaroni

Intanto anche sul fronte Milan i tifosi non sembrano entusiasti, usando un eufemismo. Il presidente rossonero Paolo Scaroni si è espresso così, volendo considerare proprio la posizione del tifo rossonero: "Terremo conto del pensiero dei nostri tifosi, che hanno già subito il fatto di non poter andare in Europa League. Lo stadio è del club ma anche dei tifosi. Non ho sentito il sindaco, faremo delle riflessioni", riporta l'ANSA.


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter, del Milan e della Serie A!