​Dati importanti sul calcio italiano come riportato dalla nona edizione di ‘ReportCalcio’, lo studio della Figc realizzato in collaborazione con Arel e PwC in cui sono stati esaminati i dati relativi agli aspetti economici del calcio.

US Sassuolo v Genoa CFC - Serie A

I ricavi del nostro calcio sono in aumento e continuano a crescereil valore della produzione dei tre campionati professionistici nella stagione 2017-2018 ha infatti superato per la prima volta i 3,5 miliardi di euro, con un aumento del 6% rispetto a un anno fa. La situazione però non è rosea.


Anche i debiti infatti sono in aumento e crescono a una velocità maggiore rispetto ai ricavi (in serie A l’indebitamento sfiora i 3,9 miliardi (+7,1% rispetto al 2016-2017). Il 54% del valore della produzione della Serie A è generato da 5 soli club (Juventus, Inter, Roma, Milan e Napoli). Gran parte dell’aumento dei ricavi è data dalla maggiore affluenza dei tifosi negli impianti italiani: un incremento delle componenti dei ricavi da stadio (+22,4%) e dei ricavi da sponsor e attività commerciali (+9,5%). La principale fonte di guadagno però è quella dei diritti tv che continuano a pesare per circa un terzo del valore complessivo dei ricavi ma è in calo rispetto al passato (dal 42% della Stagione Sportiva 2014-2015 al 35% del 2017-2018).


All’aumento del valore della produzione, è corrisposta nell’ultima stagione sportiva una crescita dei costi della produzione del 7,1% dovuta all'aumento del costo di lavoro e anche a vari ammortamenti e svalutazioni.


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A