​Il nuovo allenatore del Milan, Marco Giampaolo, nella giornata di ieri si è presentato ai suoi nuovi tifosi. Il mister, dopo tanta gavetta, ha la possibilità di fare bene in un club importante come quello ​rossonero. Come riporta l'edizione odierna del Corriere della Sera, Giampaolo sarà chiamato a vincere una sfida tanto difficile quanto affascinante: riportare il Milan nella competizione continentale per club più importante, la Champions League.


Per centrare l'obiettivo, come ha ricordato lo stesso Giampaolo, il trainer avrà bisogno di calciatori di qualità. La rosa del Milan, al momento, è formata da tanti ragazzi. Mancano gli elementi di esperienza in grado di fare la differenza. Ecco allora che la società rossonera si aspetta da Giampaolo che diventi il valore aggiunto della squadra. Il coach, nelle sue precedenti esperienze, ha sempre fatto giocare bene le compagini da lui allenate.


Giampaolo, in conferenza stampa, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Testa alta e giocare a calcio”. Concetto diametralmente opposto a quello espresso da Antonio Conte nel corso della sua conferenza stampa di presentazione all'Inter: "Testa bassa e pedalare”. La sfida tra i due club milanesi è già iniziata!


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo Milan e della Serie A!