​Tra i protagonisti della serata di Cesena dove si è giocata la sfida tra la squadra di OperazioneNostalgia e le Liga Legends c'era anche Alvaro Recoba, che ha parlato ai microfoni di GazzettaTV commentando il nuovo acquisto dell'​Inter (e connazionale) Diego Godin: "L'ho sentito proprio in questi giorni. Io penso che andando a vedere la storia degli uruguagi all'Inter abbia un carisma molto forte. Ha fatto una carriera stupenda in Nazionale, all'Atletico Madrid lo hanno visto tutti. E' uno tosto, ricorda Paolo Montero. Ed è anche un ragazzo molto umile, che è la cosa più importante. Può dare il salto di qualità, l'Inter ha giocatori in difesa molto forti ma la sua esperienza aiuterà a far fare il salto di qualità". 



LA DOPPIETTA ALL'ESORDIO IN SERIE A - "E' uno dei ricordi più belli, vedendo come si era messa e avere la fortuna di entrare e fare quei gol non capita tutti i giorni. Mi ha aiutato a farmi conoscere subito, poi è normale che ti gioca un po' contro perché si pensava fosse stato facile, ho avuto delle difficoltà come era giusto che fosse per un giovane. Ma è un ricordo bello".


Mauro Icardi

IL CASO ​ICARDI - "Io posso dire che è un grandissimo attaccante, poi non so qual è l'intenzione sua e della società. Se volessero farlo restare sarebbe meglio per tutti, ma non so la situazione, la realtà, la sa la società; come tifoso mi auguro per l'Inter che rimanga, ma l'unica cosa che voglio è che tutti coloro che sono all'Inter come giocatori o come società abbiano quella voglia e l'intenzione di fare bene e comunque di cominciare a cambiare la situazione in Italia perché alla fine se tu pensi che la Juve è parecchi anni che vince e ci sarà un momento in cui una delle grandi squadre cerchi di vincere. L'Inter può farlo? Secondo me con Antonio Conte, con Diego Godin, Lautaro, con Mauro Icardi, con tanti giocatori può farlo. Si vedrà in questi giorni".


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!