​L'ex allenatore dell'​Inter, Josè Mourinho, si trova a Wimbledon, il più antico e tra i più importanti tornei di tennis. Il portoghese ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di una intervista alla redazione sportiva di Sky. Queste le sue parole:


Lei è un grande appassionato di tennis, vero?

"Sì, mi piace, ma posso dirle che sono qui anche perché sono amico di diversi tennisti. Quando allenavo il Real Madrid ho avuto modo di stringere dei rapporti con diversi campioni. Penso a Nadal, Feliciano Lopez. Ho conosciuto anche Murray quando ero a Londra. Ho avuto modo di incontrare per la prima volta anche un tennista italiano".


Di chi si tratta?

"Mi riferisco a Fabio Fognini. Abbiamo trascorso un po' di tempo insieme, ci siamo divertiti. Poi mi è anche simpatico perché è un tifoso dell'Inter".


Lei è un appassionato di tennis, ma quale sarà il suo futuro nel calcio? La rivedremo presto su una panchina?

"Le dico che pur amando il tennis, il mio futuro sarà sempre nel calcio e, a tal proposito, ho le idee sempre molto chiare. Voglio una squadra importante, di alto livello. Magari proprio in Italia…”.


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo dell'Inter e della Serie A!