Il Bayern Monaco ha perso in un colpo solo sia Franck Ribery che Arjen Robben, veri e propri simboli del club bavarese ormai da più di 10 anni. In molti ipotizzavano nuove esperienze sul campo per i due fuoriclasse ma oggi diventa ufficiale l'addio al calcio giocato di Robben, un addio reso noto di fatto su Twitter dall'account ufficiale della Nazionale olandese. 


Questo il tweet in merito alla fine della carriera di Robben come calciatore: "Congratulazioni per la fantastica carriera". Lo stesso Robben si è soffermato sulla scelta di smettere, di appendere le scarpe da calcio al chiodo: "La decisione più difficile della mia vita", ha detto.

Arjen Robben


Robben si è svincolato dal Bayern dopo aver collezionato ben 144 gol in 309 presenze tra le varie competizioni, avendo trionfato 8 volte in Bundesliga, 5 in Coppa di Germania, 5 in Supercoppa di Germania e dopo aver ottenuto in carriera altri traguardi come la Champions League, la Liga e la Premier League in due occasioni.