In attesa di capire quale sarà il destino di ​Gianluigi Donnarumma, che potrebbe lasciare il club rossonero per approdare al Paris Saint-Germain, il ​Milan sta lavorando su due fronti. Il primo, legato proprio al possibile addio del portiere italiano, riguarda Mattia Perin. L'estremo difensore della Juventus ha già preparato la valigie e sta cercando la sistemazione giusta al fine di tornare a giocare con continuità e di riuscire a giocarsi un posto in nazionale in vista dei prossimi Europei che si giocheranno nell'estate del 2020.


Nelle ultime ore, come riportato da Sport Mediaset, l'agente di Perin, Alessandro Lucci, è stato avvistato a Casa Milan per chiudere la trattativa. Per adesso le cifre non sono ancora definite, ma si vocifera di un possibile prestito oneroso (2 milioni di euro) con diritto di riscatto fissato a 13-15 milioni di euro. Un'operazione che permetterebbe al club rossonero di sostituire Donnarumma con un portiere italiano, ancora giovane e valido e al tempo stesso alleggerire il bilancio in un momento storico non esaltante per la società. Nel caso in cui dovesse arrivare l'attuale portiere della ​Juventus, per forza di cose, partirebbe uno tra ​Pepe Reina e Plizzari. 

Nel frattempo, grazie ad una foto pubblicata da Radio Rossonera, questa mattina anche Mijatovic è stato avvistato a Casa Milan. L'ex calciatore del Real Madrid è l'attuale agente di Dani Olmo e Dejan Lovren, dunque è molto probabile che si sia parlato del loro presunto trasferimento in rossonero. Due innesti che, per motivi diversi, potrebbero sicuramente potenziare l'organico di Marco Giampaolo


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del ​Milan e della ​Serie A!