Mancano soltanto pochi giorni e finalmente vedremo il nuovo stadio San Paolo. I lavori di restyling termineranno entro il 3 luglio, data in cui inizieranno le attese Universiadi. Ma la ristrutturazione della casa del ​Napoli non si chiuderà adesso, anzi, prossimamente partiranno nuovi lavori volti a migliorare e sistemare altre parti importanti dello stadio. 


Aurelio De Laurentiis, nel corso di un'intervista rilasciata ai microfoni di Radio Kiss Kiss, si è soffermato a fare chiarezza confermando il fatto che ci saranno altri lavori: Finite le Universiadi ci saranno altri lavori per sistemare una parte nel ventre del San Paolo che oggi non si vede”.

Il presidente del Napoli ha poi aggiunto altre considerazioni: “Uno stadio vive di tanti punti nevralgici che lo compongono, che non si vedono in tv. E in questo senso noi staremo molto attenti e ci lavoreremo”.


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del ​Napoli e della ​Serie A!