​​Daniele De Rossi ha detto addio alla​ Roma, ma non all'Italia. Il centrocampista ha rifiutato MLS e Boca Juniors perché ha ancora intenzione di giocare nel campionato di Serie A. Come riporta la redazione sportiva di Sky, l'ex calciatore dei giallorossi, dopo una lunga riflessione, ha deciso di volere restare in Italia. Non si tratterebbe di un vero e proprio tradimento anche perché l'addio alla Roma non è certamente arrivato per sua volontà.


Daniele De Rossi tornerà nella giornata di giovedì dalle sue vacanze. Insieme al suo agente, incontrerà insieme al suo agente quei due, tre club italiani che si sono mossi in modo concreto per averlo. De Rossi valuterà l'offerta migliore, non dal punto di vista economico. Sarà fondamentale il progetto.


Dove potrebbe andare Daniele De Rossi? In prima fila ci sarebbero la Fiorentina di Montella e la Sampdoria del nuovo allenatore Eusebio Di Francesco. Secondo quanto riporta la redazione di calciomercato.com, il Milan avrebbe avanzato una prima proposta: un anno da calciatore, poi collaboratore tecnico. Giampaolo sarebbe ben lieto di accoglierlo in rossonero. Non è da escludere nemmeno l'ipotesi Inter. Conte lo stima da sempre...


90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Roma e della Serie A.