Fernandez Suso

Le 10 bombe di mercato di oggi: Suso-Atletico, l'Arsenal pesca in Serie A, Bale torna in Premier?

Nonostante siamo ancora al 10 giugno, con la finestra di mercato che inizierà ufficialmente il prossimo 1 luglio, parecchie società si stanno già dando da fare in vista della stagione 2019-2020. Alcune voci sono decisamente interessanti: ecco tutte le bombe di oggi!

10. Reine-Adelaide (Milan)

Il Milan ha messo gli occhi su Jeff Reine-Adelaide. Il centrocampista classe 1998 del'Angers piace per le sue doti da trequartista e da esterno d'attacco. Il francese è cresciuto all'Arsenal, dove ha conosciuto Gazidis, e costa 15 milioni di euro. 

9. Dalbert (Bordeaux)

Il Bordeaux corteggia Dalbert. Il terzino sinistro è destinato, da tempo, a lasciare l'Inter e il club francese potrebbe dunque essere la sua prossima destinazione. Secondo quanto raccolto da fcinternews sarebbero già stati avviati i primi contatti tra le parti per sbloccare la trattativa.

8. Lorenzo Semplici (SPAL)

LA SPAL, ad inizio estate, non poteva fare colpo migliore: Lorenzo Semplici sarà l'allenatore anche nella prossima stagione. Questo il comunicato: "Prolungato il rapporto sportivo con mister Leonardo Semplici. Il tecnico fiorentino ha rinnovato col club biancazzurro fino al 30 giugno 2021. Parallelamente a mister Semplici, è stato prolungato il rapporto sportivo dell’intero staff tecnico che in questi anni ha supportato il lavoro dell’allenatore". 

7. Sandro Tonali (Brescia)

Il Brescia ha blindato Sandro Tonali. Il talentino italiano, finito nel mirino di tante società prestigiose, resterà almeno per un altro anno. A confermare la sua permanenza ci ha pensato il presidente Cellino in persona: "Tonali non si vende, è incedibile - ha spiegato il patron del Brescia - Offerte? Non ho mail, non ho nulla. Me le mandano i piccioni viaggiatori, ma se uno non si vende, non si vende. Di cazzate ne ho già fatte". 

6. Patrik Schick (Olympique Marsiglia)

Dopo aver salutato Rudi Garcia l'Olympique Marsiglia è pronto a ripartire con un nuovo ciclo sotto la gestione Villas-Boas. Stando alle news riportate da footmercato.net il club francese avrebbe messo gli occhi su Patrik Schick, attaccante che dopo una parentesi deludente nella capitale italiana potrebbe lasciare la Roma. Possibile un'operazione sulla base di un prestito più obbligo di riscatto. 

5. Jordan Veretout (Atalanta)

Tutti pazzi per Veretout. Il centrocampista della Fiorentina piace a tanti club importanti e di fronte all'offerta giusta potrebbe lasciare Firenze. Come riportato da La Gazzetta dello Sport, oltre alla Roma e al Napoli che lo corteggiano da tempo, si sarebbe fatta anche l'Atalanta. La Dea sta cercando innesti di qualità per affrontare al meglio la Champions League nella prossima stagione. 

4. Joachim Andersen e Dennis Praet (Arsenal)

Direttamente dall'Inghilterra sono emerse voci non indifferenti relative ad una possibile offerta dell'Arsenal per la coppia Andersen-Praet, talenti che negli ultimi anni si sono messi in mostra con la maglia della Sampdoria. Stando a quanto riportato da Star on Sunday, precisamente, i Gunners sarebbero intenzionati a mettere sul piatto una cifra complessiva sui 50 milioni di euro per assicurarsi i cartellini dei due calciatori. 

3. Matthijs de Ligt (Liverpool)

Continua la de Ligt-mania. Tutte le grandi società europee stanno corteggiando il talentino olandese reduce da una stagione straordinaria con la maglia dell'Ajax. Il club olandese chiede cifre faraoniche, ma le pretendenti non mancano. Secondo quanto riportato dal Mirror anche il Liverpool avrebbe messo gli occhi sul ragazzo con l'intenzione di affiancarlo a van Dijk e formare una delle coppie difensive più forti in circolazione.

2. Suso (Atletico Madrid)

L'Atletico Madrid ha iniziato a fare sul serio per Suso. Come ribadito da TuttoSport il club spagnolo avrebbe già incontrato in due occasioni l'agente del calciatore, Alessandro Lucci. I Colchoneros potrebbe sfruttare la clausola rescissoria fissata a 40 milioni di euro: una cifra che non lascerebbe rimpianti al Milan viste anche le vicende legate al fair play finanziario. 

1. Gareth Bale (Manchester United)

La parentesi di Gareth Bale al Real Madrid sembra giunta al capolinea. Considerati gli arrivi di Jovic e Hazard il calciatore gallese è diventato un esubero notevole, dunque il club madrileno sta lavorando ad una sua cessione. Sull'ex giocatore del Tottenham ci sarebbe, fortemente, il Manchester United. Il problema, però, è legato alla richiesta economica esagerata di Florentino Perez: 80 milioni di euro. Quindi, secondo quanto spiegato dal Sunday Mirror, si starebbe pensando all'ipotesi prestito biennale. Un modo per arginare il costo elevato del cartellino e al tempo stesso alleggerire il bilancio dei Galacticos, visto che risparmierebbero un ingaggio di 50 milioni di sterline.