​La parentesi di Mario Rui al ​Napoli sembra vicina alla conclusione. Il contratto del difensore scadrà tra circa un anno (30 giugno 2020) e per adesso non ci sono i presupposti affinché possa rinnovare, dunque la cessione nella prossima sessione estiva è probabile. 


Nei giorni scorsi, tra l'altro, il terzino mancino sarebbe stato proposto al Milan. Stando a quanto riportato da calciomercato.com, infatti, l'entourage del giocatore avrebbe avviato i contatti con la dirigenza rossonera al fine di aprire le porte verso un possibile trasferimento del portoghese a Milano. Al momento, in ogni caso, l'affare è rimasto in stand-by. Poiché l'ex terzino dell'Empoli, qualora il Milan dovesse intervenire in quel ruolo, non sarebbe considerato la prima scelta.

Anche perché in questo momento, in attesa di capire se la società rossonera parteciperà alla prossima Champions League o meno, la posizione di terzino sinistro è già coperta da due elementi (Ricardo Rodriguez e Diego Laxalt) più il jolly Davide Calabria. Dunque la pista Mario Rui rimane aperta, ma il Milan, da qui all'inizio della finestra di mercato estiva, deve ancora fare le sue valutazioni in modo da capire se e come operare nel reparto difensivo.  


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del ​Milan e della Serie A!