​Marcello Lippi è tornato a parlare. E lo ha fatto in un periodo decisamente importante e delicato per la ​Juventus, che ha chiuso la parentesi con Massimiliano Allegri e si appresta ad iniziare un nuovo ciclo con un altro tecnico ancora misterioso. L'ex Commissario Tecnico dell'Italia ha analizzato la scelta fatta dalla società bianconera. Non credo che la Juventus non abbia già pronto un sostituto, probabilmente stanno aspettando la fine di alcune competizioni”.


Un parere su Massimiliano Allegri?

Io e Allegri ci assomigliamo in molte cose. Ci accomunano molte cose, come per esempio il fatto di aver vinto lo scudetto a 46 anni, la toscanità e anche come gestiamo gli aspetti tattici e le situazioni di campo, così come riusciamo ad adattare il modulo alle singole partite. Tra lui e la Juventus è finito un ciclo, tutto qui. Non c'è niente da fantasticare”.

Fine del rapporto tra la Roma e ​De Rossi?

Mi dispiace che tra la Roma e Daniele non sia finita bene. Ma sono sicuro che qualsiasi cosa farà, la farà bene. È un grande professionista e una grande persona”.


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della ​Juventus e della ​Serie A!