​Il lunch match della giornata numero 37 del campionato italiano di Serie A vede in campo ​Chievo Verona e ​Sampdoria. I clivensi si affidano a Pellissier in attacco, i blucerchiati cambiano ben sei calciatori rispetto all'ultima gara con l'Empoli. La gara termina con il punteggio di 0-0.


PRIMO TEMPO - Al minuto numero 10, Colley entra in area e supera Rafael col destro. Il goal viene però annullato al Chievo Verona per una posizione di fuorigioco di Léris.

​​La Sampdoria prova a rispondere subito con Ekdal che, da fuori area, sfiora il palo.

Dopo avere scampato il pericolo, il Chievo si riversa nella metà campo avversaria. Depaoli, imbucato da Pellissier, cerca di superare Rafael con un tocco sotto che manca di poco il bersaglio.  La Sampdoria risponde colpo su colpo. Al 36' bella azione di​ Quagliarella che con un destro in area di rigore impegna severamente Jaroszynski. Il portiere salva il risultato. Al  40' espulso Barba per un brutto intervento su Defrel. Nel finale di tempo Gabbiadini, da fuori area, scocca un bel sinistro respinto dal portiere avversario. Dopo 4 minuti di recupero, Aureliano sancisce la fine del primo tempo.




SECONDO TEMPO - La Sampdoria va subito vicino al goal. Assist di Quagliarella per Defrel, l'attaccante calcia col destro e costringe Semper ad una super parata. Le squadre abbassano i ritmi. La Sampdoria, forte dell'uomo in più, tiene maggiormente il possesso della palla, ma non riesce a concretizzare quanto prodotto.


Al minuto numero 73 il momento più emozionante: esce Sergio Pellissier che si congeda così dal Bentegodi. Il pubblico gli riserva una emozionante standing ovation, il bomber ricambia commosso l'affetto dei suoi tifosi. Il Chievo difende strenuamente il pareggio nonostante l'inferiorità numerica e anzi sfiora il goal della vittoria a fine gara con Pucciarelli.  Dopo 3 minuti di recupero il direttore di gara pone fine alle ostilità.


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A!