Il futuro di Massimiliano Allegri alla ​Juventus continua ad essere incerto. Come riporta Sportmediaset.it, nella serata di ieri c'è stato il tanto atteso vertice tra Andrea Agnelli e Massimiliano Allegri. Il summit è durato ben tre ore. Le varie parti in causa hanno espresso le loro idee. Non è emerso nulla dall'incontro, ma è chiaro che il futuro dell'allenatore sia aperto a qualsiasi possibilità. Non è escluso che il mister resti, ma neanche che possa decidere di continuare altrove la sua carriera.


Nonostante le dichiarazioni di facciata di qualche tempo fa, qualcosa è cambiato. Il futuro di Allegri non è così scontato come affermava Agnelli subito dopo l'eliminazione dalla Champions League ("Il nostro mister sarà Allegri", ndr). Il Psg ha proposto al tecnico un triennale da 15 milioni a stagione. Sono circolati anche i nomi dei possibili sostituti. Bocciato Conte, sono stati accostati tre allenatori ai bianconeri: Deschamps, Pochettino e il sogno Guardiola.


Allegri, per restare, secondo quanto riporta la redazione sportiva di Mediaset, avrebbe chiesto almeno tre rinforzi di grande livello: un difensore, un centrocampista e un attaccante. E non solo. Il coach italiano chiede un triennale con un aumento dai 7,5 milioni netti all'anno ad almeno 10. 


Da oggi 90min sbarca su Telegram: iscriviti al nostro canale per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.