Tragedia poco prima del fischio finale di Cagliari-Fiorentina, sfida che ha aperto la ventottesima giornata di Serie A. Alla Sardegna Arena, infatti, un malore improvviso ha causato la morte di un tifoso rossoblu: il quarantacinquenne Daniele Atzori si è accasciato e, nonostante i pronti soccorsi, non c'è stato niente da fare per salvarlo.


L'infarto è stato fatale, il tifoso si trovava allo stadio in compagnia della madre e della sorella, spiega il Corriere dello Sport. Da sottolineare alcuni deprecabili cori partiti dal settore ospiti dopo il malore del tifoso di casa, cori subito sommersi dai fischi sia dei tifosi locali che dei restanti tifosi della Fiorentina presenti a Cagliari e pronti a prendere le distanze da chi non ha avuto rispetto neanche di fronte alla morte. 

Supporters


In tanti, sottolinea La Gazzetta dello Sport, hanno espresso sui social l'auspicio che i responsabili dei cori possano essere individuati e colpiti da provvedimenti. La Fiorentina, dal canto proprio, ha espresso vicinanza ai familiari del tifoso comparso e lo ha fatto tramite i propri canali social.