​La ​Juventus deve pensare alla sfida con l'Ajax ma l'incontro di Champions League, valevole per i quarti di finale, sarà utile anche per vedere all'opera Matthijs de Ligt, uno degli obiettivi di mercato della formazione bianconera.


Il centrale classe '99 dell'Ajax piace alla Juve ormai da molto tempo. I bianconeri hanno avuto già diversi approcci con il talento olandese e lo hanno incontrato di persona in inverno, in occasione della premiazione per il Golden Boy, premio giovanile istituito da Tuttosport (nella foto Nedved e il difensore in occasione della premiazione).


L'operazione è avviata da tempo ma non è semplice. Le prestazioni di de Ligt e le ottime prestazioni dell'Ajax in Europa hanno fatto il gioco degli olandesi che hanno aumentato le richieste iniziali. Sul centrale ci sono i migliori club d'Europa e non sarà semplice spuntarla. Secondo calciomercato.com, la Juve fa sul serio ma l'Ajax valuta de Ligt come de Jong, quindi almeno 75 milioni di euro e non intende fare sconti, forte della bagarre alle spalle dei bianconeri. La Juve non molla, il Barcellona è avanti e gli altri top club internazionali non sono ancora tagliati fuori.


L'Ajax segue Moise Kean. Gli olandesi, che hanno ottimi rapporti con Mino Raiola, sperano di convincere la Juventus. I bianconeri potrebbero usare l'attaccante classe 2000 come pedina di scambio ma è un sacrificio che vorrebbero scongiurare.