​La ​Juventus continua a seguire André Silva. Il centravanti portoghese classe '95 di proprietà del Milan, è stato ceduto in estate al Siviglia con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto e il club andaluso sta riflettendo sul futuro.


Il giocatore, dopo un ottimo inizio, ha avuto un rendimento al di sotto delle aspettative. Il Siviglia vorrebbe trattenere il giovane centravanti ma ha chiesto al Milan uno sconto sul riscatto. I rossoneri vorrebbero incassare i 38 milioni di euro pattuiti in precedenza e, almeno per il momento, non sembrano intenzionati a concedere sconti al club andaluso.


Jorge Mendes, agente di Silva, ha già iniziato il suo giro di perlustrazione. Il noto procuratore si è attivato e ha avviato i contatti con la Juventus. I rapporti, manco a dirlo, sono ottimi. Silva vorrebbe giocare con il suo amico Ronaldo, proprio come fa in Nazionale. La Juve ha bisogno di un nuovo centravanti e potrebbe scommettere proprio su di lui. Secondo milannews24.com, i bianconeri potrebbero mettere sul piatto il cartellino di Douglas Costa. Il brasiliano è reduce da una stagione deludente e potrebbe rigenerarsi al Milan: molto dipenderà dalla qualificazione in Champions dei rossoneri.


Poi bisognerà trovare un accordo sulle valutazioni ma questo è lo step successivo. Intanto Milan e Juve ci pensano: scambio André Silva-Douglas Costa?