Stefano Pioli,Rolando Maran

Cagliari-Fiorentina, ore 20.30: le probabili formazioni e le possibili scelte di Pioli

La ventottesima giornata di Serie A si apre con l'anticipo della Sardegna Arena tra Cagliari e Fiorentina, appuntamento alle ore 20.30. I viola arrivano dal pareggio interno con la Lazio e dovranno fare a meno di Edimilson a centrocampo, lo svizzero non è infatti tra i convocati di Pioli.

1. Portiere

L'assenza di Lafont contro la Lazio ha permesso a Pietro Terracciano di esordire in maglia viola e di farlo con una prova eccezionale, regalando parate decisive oltre che spettacolari. Lafont è stato convocato per Cagliari ma il titolare, probabilmente, sarà ancora Terracciano.

2. Difesa

Non dovrebbe regalare sorprese la retroguardia gigliata, sulla destra ci sarà Nikola Milenkovic mentre dalla parte opposta ci sarà Cristiano Biraghi. Al centro Vitor Hugo è pronto a tornare titolare al posto di Ceccherini, accanto al brasiliano ci sarà il capitano Pezzella.

3. Centrocampo

Due defezioni importanti per Pioli a metà campo, mancheranno infatti Edimilson Fernandes per infortunio e Veretout per squalifica. Davanti alla difesa dovrebbe agire il danese Norgaard, raramente utilizzato da Pioli, accanto a lui ci sarà Benassi insieme a uno tra Gerson e Dabo.

4. Attacco

I timori legati alle condizioni di Federico Chiesa sono rientrati col passare dei giorni e il numero 25 potrà essere regolarmente al suo posto, così come non appare in dubbio la presenza di Muriel. Per l'ultimo posto è sfida tra Mirallas e Simeone.

5. Tattica e modulo

Nessun dubbio su difesa e centrocampo per mister Pioli, retroguardia a quattro e centrocampo a tre come al solito: qualche incertezza però sull'attacco, con Muriel, Chiesa e Simeone sarebbe tridente puro e 4-3-3 mentre, con Gerson sulla trequarti, sarebbe un 4-3-1-2.

6. Gli avversari

Il Cagliari di Maran scenderà in campo con il 4-3-2-1, davanti a Cragno ci saranno Srna, Pisacane, Ceppitelli e Luca Pellegrini. Centrocampo a rombo con Ionita, Cigarini, Padoin e Barella. In avanti Joao Pedro supporterà Pavoletti, occhio però a Birsa che insidia il brasiliano.