Uno dei segreti dell'ottimo momento di forma del Milan, oltre ad una difesa finalmente rocciosa e ad un Piatek scatenato, è senza dubbio la compattezza del centrocampo: il brasiliano Paquetà ha portato nuovo entusiasmo al reparto ma la base è data dal forte legame che unisce Tiemoué Bakayoko Franck Kessié.

Franck Kessie

Il centrocampista francese e quello ivoriano in campo si cercano, si aiutano e si completano l'un con l'altro dando vita ad una coppia di mediani completa, di quantità e grande grinta. Al termine della stagione tuttavia le loro strade potrebbero separarsi: Bakayoko infatti non sa ancora con certezza se verrà o meno riscattato dal Milan e il suo amico Kessié potrebbe essere sacrificato sul mercato per mettere insieme la cifra necessaria.


L'ex Atalanta tuttavia potrebbe non essere necessariamente messo sul mercato nel caso in cui il Milan centrasse la qualificazione alla prossima Champions. Secondo Calciomercato.com i rossoneri in quel caso grazie ai fondi dell'UEFA potrebbero riscattare il cartellino di Bakayoko dal Chelsea. Ecco che l'accesso alla massima competizione europea diventa dunque fondamentale anche per il mercato.