​Franco Baresi, ex capitano del​ Milan, unico club della sua carriera e in cui ha militato dal 1977 al 1997, ha rilasciato un'intervista alla Gazzetta dello Sport parlando proprio del momento dei rossoneri, a pochi giorni di distanza dal derby con l'Inter.


Inoltre l'ex difensore ha promosso a pieni voti Alessio Romagnoli, attuale capitano del Diavolo, attraverso queste parole:


Alessio Romagnoli

"Romagnoli mi piace molto, è un ragazzo attento e concreto. Ha la stima di tutti: compagni, allenatore e società. Le sue qualità erano evidenti fin da subito, mentali e tecniche, è stato giusto dare la fascia a lui. Imporsi al Milan alla sua età non è facile. Ora va bene Romagnoli, ma Donnarumma è uno che potrebbe restare per moltissimo tempo in rossonero".


Si concentra poi sulla squadra in generale:


"La squadra sa difendere bene perché è diventata compatta, va dato merito a Gattuso. Elliott dà una sensazione di grande solidità e ha trasmesso subito le proprie ambizioni, mi auguro che la proprietà si innamori del Milan e resti per tantissimi anni. Rispetto Berlusconi, voleva restare legato al mondo del calcio e ci è riuscito col Monza.


Maldini e Leonardo conoscono bene il significato della parola Milan e il percorso giusto da seguire, sono arrivati in un momento non facile e sono stati molto bravi nel mercato di gennaio. Tutti volevano da tempo che Paolo rientrasse nel calcio e ora sono tutti felici che sia tornato a casa. 


I derby sono impronosticabili e fanno storia a sé. Sapete quante volte sono partito favorito e poi le ho beccate? La società è solida e la squadra cresce, direi che il Milan sta tornando".