​"Non mi mancano la Spagna o il Portogallo. Le cose sono come sono: ovviamente ho lasciato molti amici a Madrid, ho lasciato un grande club. Ho lasciato un club che mi ha dato molto amore, persone e amici. Ma non mi manca il paese, perché qui ho lo stesso trattamento. Perciò, non è stato difficile per me, ma è stato tutto molto intenso, interessante, diverso. Però mi sono adattato bene e sono felice".


Così inizia l'intervista di Cristiano Ronaldo ai microfoni di DAZN. Il fuoriclasse portoghese parla della sua avventura alla Juventus e del suo trasloco dalla Spagna all'Italia. Poi prosegue:


"Le prestazioni della squadra sono state molto buone, molto positive. In campionato siamo ancora imbattuti. È fantastico. Abbiamo vinto la Supercoppa Italiana, il mio primo titolo qui. Un bilancio positivo a livello individuale. Mi sento bene nella Serie A, un campionato difficile per gli attaccanti. È una lega con molta qualità. Non mi aspettavo che ne avesse così tanta. La mia famiglia è felice e anche i miei figli. Ecco perché è tutto positivo qui".