Un patto e due imprese (con una rosa limitata da squalifiche e infortuni, si tratterebbe di questo contro Eintracht e Milan) per dimostrare a Mauro Icardi di non aver più bisogno di lui. Questo il pensiero e l'intenzione dello spogliatoio dell'​I​nter che, secondo Tuttosport, risulta particolarmente compatto in vista di due sfide chiave per la stagione nerazzurra.



Mauro Emanuel Icardi,Wanda Nara

Diverso il pensiero del club, che avrebbe invece la necessità di rilanciare il centravanti argentino anche per gli eventuali risvolti futuri in ottica mercato. 


giocatori dell’Inter, così come Luciano Spalletti, si aspettano un passo avanti da parte di Maurito. Passaggio che però lo stesso Icardi non ritiene necessario, anche se al tempo stesso non si capisce allora cosa freni l’argentino per rimettersi a disposizione della squadra. 


In attesa della risoluzione di un caso che si trascina ormai da un mese, l'Inter si concentra sul campo: nei prossimi sette giorni sono sul piatto una qualificazione ai quarti di finale di Europa League e il terzo posto in campionato.