La ​Juventus si gode Moise Kean. Il centravanti classe 2000 ha realizzato una doppietta contro l'Udinese e ha dimostrato di poter essere un'alternativa importante ai titolari. Il centravanti è stato anche convocato da Mancini in Nazionale e potrebbe essere nuovamente nella lista del Mancio per gli impegni di marzo.


Poche chances ma sfruttate nel migliore dei modi, a dimostrazione di quanto siano fondate le grandi attese per il suo futuro. Il futuro però potrebbe non essere bianconero. Moise Kean infatti potrebbe lasciare la Juventus al termine della stagione. La Juve sta parlando del rinnovo con il procuratore Raiola ma non è da escludere una sua partenza.


Secondo Tuttosport infatti, Kean continua a piacere all'Ajax. Il club olandese punta sempre sui giovani e vorrebbe scommettere su di lui. Una 'buona' notizia per la Juventus che potrebbe sfruttare l'interesse dei Lancieri nei confronti dell'attaccante per ingaggiare Matthijs de Ligt, difensore classe '99 che fa gola alla Juventus. I due ragazzi condividono lo stesso procuratore, ovvero Mino Raiola, e questo particolare potrebbe risultare decisivo per l'imbastimento dell'operazione. Esiste anche l'opzione del prestito a qualche club italiano, non proprio gradita a Kean che preferirebbe una soluzione a carattere definitivo.


La Juve riflette sul futuro di Moise Kean. I bianconeri potrebbero cedere l'attaccante classe 2000 a fine stagione. Situazione in divenire.