​Secondo quanto riporta l'edizione odierna di Tuttosport, l'ipotesi relativa al ritorno di Antonio Conte alla​ Juventus non è del tutto campata in aria. L'ex allenatore bianconero resta tra i mister più bravi e piace molto a Fabio Paratici, ma non mancano gli ostacoli. Con Andrea Agnelli, Conte non si è lasciato nel migliore dei modi. La Juventus, inoltre, ha come obiettivo principale quello di vincere la Champions League, competizione nella quale Conte non ha mai brillato particolarmente.


Il nome di Antonio Conte, tuttavia, continua ad essere presente sul taccuino della dirigenza della Juventus. I bianconeri seguono anche: Zidane, Deschamps e Guardiola. Per quanto concerne l'ex tecnico del Real Madrid, sarebbe monitorato anche dal presidente Florentino Perez in vista di un clamoroso ritorno ai blancos. Guardiola resta un obiettivo difficile da raggiungere anche perché percepisce un ingaggio loro pari a circa 37 milioni di euro.


La Juventus potrebbe pensare anche ad un nome a sorpresa, uno che magari non è ancora stato menzionato dai giornali e dalle varie televisioni. Una cosa, però, sempre certa: dovrà essere un trainer di grande qualità, abituato alle pressioni  e con un discreto aplomb anche nella comunicazione. Al momento, di conseguenza, è da escludere l'approdo alla Juventus di un allenatore emergente.