Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport, ha parlato a ​Marte Sport Live su Radio Marte e ha commentato il momento della Juventus ma non solo. Zazzaroni ha detto la sua sulla sfida tra Juventus e Napoli, ha parlato del fallo di Meret su Ronaldo e ha criticato l'atteggiamento della Juventus e anche dell'attaccante porto


Real Madrid-Ajax?


Dobbiamo goderci l'Ajax dopo la gara di ieri più che piangere per l'esclusione dalla Champions del Real Madrid. Peccato che gli olandesi venderanno i 4-5 giocatori migliori, come già capitato a De Jong e De Ligt. L'Ajax è la sorpresa di questa Champions, il bel calcio appassiona: l'outsider è sempre gradevole, un messaggio meraviglioso per il mondo del calcio. Speriamo nella Juve e nella Roma, in caso contrario tiferemo tutti per l'Ajax".


Napoli?


"Ha qualità, risorse, ha fatto ottime partite di recente e deve provare a vincere l'Europa League. Il Salisburgo è un passaggio importante, ma non semplice - riporta Tuttojuve.com - Non è una piccola, è di ottimo livello e in Austria stanno preparando un trappolone. Servirà il Napoli che ha battuto il Liverpool".


Ronaldo?


"Nessuno l'ha toccato, non so che dolore possa aver sentito nell'episodio centrale di Napoli-Juve,quello che ha coinvolto Meret. Di certo l'intervento del portiere azzurro è stato pericoloso, quindi il portoghese lo ha saltato. In Spagna lo chiamavano 'El piscinas'. L'errore principale l'ha commesso Malcuit col retropassaggio, ma ho visto di peggio in altri Napoli-Juve".


Differenza tra Napoli e Juventus?


"Non ci sono sedici punti tra le due formazioni, ma il Napoli ha mollato contro Chievo, Sampdoria e altri avversari alla portata. Parliamo della peggiore Juve di sempre, mentre il Napoli ha fatto un gran secondo tempo al San Paolo: gli azzurri devono guardare ai punti in meno rispetto all'anno scorso”.