Cedric Soares è giunto a Milano, tra le fila dell'​Inter, per sostituire Sime Vrsaljko. Quest'ultimo è stato operato per l'infortunio al ginocchio e tornerà in campo tra gli otto e i dieci mesi: la sua avventura all'Inter è finita dopo appena 13 presenze complessive tra Serie A e Champions League. Soares, tuttavia, sembra non avere convinto pienamente la dirigenza dell'Inter.


Come riporta l'edizione odierna del Corriere dello Sport, l'avventura di Cedric Soares con la maglia dell'Inter potrebbe durare appena sei mesi. Secondo quanto riporta il giornale romano, infatti, il club nerazzurro non pare intenzionato a riscattare il portoghese dal Southampton. L'Inter è convinta che per fare il decisivo salto di qualità, Spalletti oppure chi ne prenderà il posto in panchina nella prossima stagione, debba avere un calciatore più pronto, che magari conosca bene il campionato italiano di Serie A.

​​


L'Inter, per il Corriere dello Sport, sarebbe piombato sull'esterno ora in forza al Manchester United, ma in passato al Torino, Matteo Darmian. Il calciatore non aveva spazio con Josè Mourinho, ma le cose non sono andate certamente meglio con il nuovo allenatore. L'amministratore delegato dell'Inter, Marotta, non ha intenzione di farsi scappare il calciatore che voleva portare anche a Torino in tempo, quando era alla Juventus.