​Il Milan continua a monitorare il profilo di Sergej Milinkovic-Savic. Il calciatore serbo è stato al centro dell'interesse di Leonardo e Maldini nella scorsa estate ma le pretese economiche del presidente della Lazio hanno scoraggiato i rossoneri ad affondare il colpo.


Il centrocampista classe '95 viene da una stagione decisamente sottotono rispetto alla scorsa dove ha attirato l'attenzione di gran parte di top club europei. Lotito valutava Milinkovic-Savic sui 100 milioni di euro, cifra che nessun club è riuscito ad offrire per strappare il giovane talento dalla capitale.

​​Le recenti prestazioni del calciatore serbo, seppur non incoraggianti rispetto alla stagione scorsa, ha portato il Milan a riaprire il discorso con la Lazio. I rossoneri confidano in uno sconto sul prezzo del cartellino del calciatore che, stando alle ultime indiscrezioni, si sarebbe abbassato intorno ai 70 milioni di euro.


Una cifra che il Milan sarebbe disposto a trattare. L'idea dei rossoneri è quella di offrire 40 milioni più il cartellino di Patrick Cutrone (valutato 30 milioni).