Altro turno di campionato, altra giornata di episodi (e annesse polemiche) arbitrali. La redazione di superscommesse.it ha aggiornato la classifica della Serie A 2018-2019 senza errori, analizzando, gara dopo gara, quelle che sono state le decisioni più discusse. Ripercorriamo quanto accaduto soffermandoci sui casi più interessanti della 26ª giornata che si è conclusa con il posticipo di domenica sera tra ​Napoli e ​Juventus (risultato finale 1-2, ndr).


CAGLIARI-INTER 1-2: al minuto 12 poteva starci il secondo giallo nei confronti di Cigarini, ma l'arbitro ha graziato il centrocampista dei sardi. All'ultimo minuto di gioco, invece, c'era un rigore netto per la squadra di casa: Skriniar atterra Despodov in area ma il direttore di gara non fischia.


MILAN-SASSUOLO 1-0: nonostante l'azione confusionaria è stato giusto convalidare il vantaggio dei rossoneri arrivato con l'autorete di Lirola. Al ventesimo minuto della ripresa ci sono stati alcuni dubbi sull'espulsione di Consigli: il portiere del club neroverde atterra Piatek che si lascia cadere e dopo aver rivisto l'episodio al VAR decide di espellere l'estremo difensore. Ma probabilmente bastava un'ammonizione. 


LAZIO-ROMA 3-0: sacrosanto il penalty concesso ai biancocelesti per il fallo di Fazio su Correa. Giusta anche l'espulsione di Kolarov. 


SPAL-SAMPDORIA 1-2: al 61' viene annullata una rete a Floccari. Scelta che possiamo definire giusta grazie al VAR, poiché Petagna ha un braccio in fuorigioco che influisce su Bereszynski. 


ATALANTA-FIORENTINA 3-1: nei minuti di recupero si è valutato un presunto tocco di mano di Mancini in area di rigore, ma grazie all'ausilio del VAR l'arbitro non ha, giustamente, assegnato il penalty. 


NAPOLI-JUVENTUS 1-2: gara non priva di emozioni ed episodi. Al 25' Meret stende Cristiano Ronaldo al limite dell'area e l'arbitro estrae il cartellino rosso. In realtà, riguardando le immagini, si nota che il portiere del Napoli non ha toccato il portoghese. In questo caso, però, l'arbitro può comunque punire l'intervento in quanto ritenuto pericoloso. Non sono mancate le polemiche. Nessun dubbio, invece, sull'espulsione di Pjanic per doppia ammonizione. Nel finale di gara il direttore di gara assegna un penalty per via di un tocco di mano di Alex Sandro su conclusione di Fabian Ruiz. Scelta che da regolamento, e rivista al VAR, risulta corretta. 


Ecco la classifica aggiornata senza errori arbitrali al termine della ventiseiesima giornata di Serie A

SquadraPVPRSEp FavEp C
Juventus7072+241
Napoli5856-203
Milan5048-214
Inter4547+235
Torino4641-525
Atalanta4141011
Sampdoria4039-111
Roma3944+531
Lazio3941+211
Fiorentina3636044
Sassuolo3331-202
Genoa3130-101
Parma2830-211
Cagliari2627+121
Spal2423-141
Udinese 2425+142
Empoli2222000
Bologna1818001
Frosinone1717000
Chievo V.1010022

Legenda: PV = Punti Virtuali, PR = Punti Reali, S = Saldo, Ep Fav = Episodi a favore, Ep C = Episodi contro