L'Inter batte 4-0 il Rapid Vienna e vola agli ottavi di finale di Europa League. Queste le pagelle dei nerazzurri.


HANDANOVIC 6

Nelle rarissime occasioni in cui viene chiamato in causa si fa trovare pronto.


CEDRIC 6.5

Prestazione positiva per il terzino lusitano che corre come un matto macinando chilometri sulla sua fascia di competenza.


RANOCCHIA 6.5

Spalletti gli concede una maglia da titolare e lui lo ripaga offrendo una buona prestazione. Suo il gol del momentaneo 2-0 con una bella conclusione al volo dalla distanza.


SKRINIAR 6.5

Ordinaria amministrazione per il centrale slovacco che tiene a bada gli attaccanti avversari con la sua solita sicurezza (77' MIRANDA SV).


ASAMOAH 6

Attento in fase difensiva, anche fin troppo prudente in quella offensiva. Sufficienza piena.


VECINO 6.5

Prestazione positiva per il numero 8 nerazzurro che oltre a segnare il gol del momentaneo 1-0 si sbatte in mezzo al campo per la squadra recuperando un buon numero di palloni.


BROZOVIC 6

Prestazione sufficiente per il centrocampista croato senza particolari sbavature (62' B. VALERO 6: fa il suo in mezzo al campo).


NAINGGOLAN 6

Stesso discorso fatto per Brozovic: prestazione senza infamia e senza lode per il Ninja belga.


CANDREVA 6

L'ex attaccante della Lazio ci mette impegno e voglia disputando una gara positiva. Promosso.


MARTINEZ 6.5

Pur non segnando il numero 10 disputa una buonissima gara battendosi come un leone per la squadra (65' POLITANO 6.5: entra con il piglio giusto e nel finale trova il gol del 4-0 che chiude i conti).


PERISIC 7

Il migliore in campo tra le fila dei nerazzurri. Oltre a segnare il gol del 3-0 con un ben tocco-sotto sull'uscita del portiere avversario, il croato è sempre nel vivo del gioco con i difensori del Rapid che faticano a contenerlo.


SPALLETTI 6.5

Missione compiuta per l'Inter che centra la qualificazione agli ottavi dominando la gara contro gli austriaci. Ora sotto con il campionato.