​Il Milan sta viaggiando a mille sia in campionato che in Coppa Italia. Merito anche di un mercato che ha visto i rossoneri ingaggiare due calciatori, Paquetà e Piatek, che stanno facendo benissimo con la maglia rossonera. Eppure Leonardo e Paolo Maldini hanno un rimpianto. Ci riferiamo all'attuale jolly dell'Arsenal di Unai Emery, Denis Suarez.


Come riporta la redazione di calciomercato.com, il centrocampista è stato molto vicino all'approdo al Milan. Il club rossonero era alla ricerca di un calciatore rapido, in grado anche di ricoprire più ruoli in caso di necessità. Ecco allora che i dirigenti del club di via Aldo Rossi avevano contattato il Barcellona, all'epoca proprietario del cartellino di. Suarez. Il giocatore aveva già dato il suo assenso al Milan.

​​


Perché la trattativa non è andata in porto? Il Barcellona ha detto di no all'offerta del Milan. I rossoneri volevano il calciatore in prestito ed erano disposti a pagare solo una parte dell'ingaggio. Le commissioni dell'entourage di Denis Suarez hanno inoltre rallentato l'affare. Il Milan ha poi fatto altre scelte (è arrivato il centrocampista brasiliano Lucas Paquetà, ndr) e il calciatore è andato all'Arsenal.  Il feeling tra Suarez ed il Milan è ancora forte. Chissà, magari si tratta solo di un affare rimandato...