Superato il test contro il Frosinone in campionato, la Juventus prepara la delicatissima trasferta a Madrid contro l'Atletico, match valido per il turno d'andata degli ottavi di Champions League


Recuperati Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini, Massimiliano Allegri può tirare un sospiro di sollievo e proporre al Wanda Metropolitano la miglior formazione possibile. L'Atletico viene da una vittoria di misura nell'ultimo turno della Liga con Griezmann decisivo.


Un match non semplice per entrambe le squadre: la Juventus vuole ottenere un risultato positivo cercando di siglare più gol possibili per facilitare il match ritorno, l'Atletico vuole impedire l'obiettivo bianconero per poter giocare a viso aperto anche il match di ritorno all'Allianz Arena.​

​​Dal discorso qualificazione a quello relativo al mercato: i bianconeri sono da tempo in cerca di un difensore centrale di qualità che possa garantire una possibile alternativa a Chiellini e Bonucci che iniziano ad accusare i primi acciacchi dettati da recenti infortuni.


Paratici vuole approfittare dell'incontro con l'Atletico per discutere una possibile trattativa per un difensore dei Colchoneros: si tratta di Stefan Savic. Il nome del montenegrino risulta dal famoso "pizzino" ritrovato in un ristorante, dimenticato lo scorso mese dallo stesso Paratici. 


Una trattativa difficile ma non impossibile: Stefan Savic gioca poco nell'Atletico e, in caso di trasferimento alla Juventus, giocherebbe comunque poco anche in Serie A ma il ritorno nel campionato che lo ha lanciato è al quanto gradito dal calciatore.