Conferenza stampa di rito per Sérgio Conceição, alla vigilia del match degli ottavi di Champions League che vedrà il suo Porto impegnato all'Olimpico contro la Roma di Eusebio Di Francesco.


Queste le sue parole: 


SUL MATCH: "Sono stato qui come giocatore. Indipendentemente dal mio passato, domani giocheremo per fare risultato. É una partita fantastica. Il Porto affronterà questa partita al meglio. Questo è importante e non riguarda il mio passato o il passato come squadraIo sono pagato per trovare soluzioni e non cercare dei problemi. Questo fa parte del mio lavoro. Non mi sentirete mai dire che questo o quel risultato è venuto fuori per delle assenze. Noi vogliamo essere sempre essere positivi e ora siamo concentrati sulla partita di domani quando affronteremo la Roma. Conta solo questo".

LA FRECCIATA A TOTTI: "Fortuna nel sorteggio? Il Porto è una squadra che si trova ai livelli più alti nel mondo. Ma parleremo del risultato solo dopo la partita. Siamo contenti di incontrare la Roma, come loro sono contenti di incontrare noi. Totti ha dichiarato che è un sorteggio fortunato? Forse l'ha detto perché ho vinto sei volte di fila il derby e non prova particolare simpatia nei miei confronti"


L'ERRORE | Proprio quest'ultima frase però è stata mal tradotta dall'interprete presente in sala, in realtà Conceição ha detto: "Totti? Forse non gli sono simpatico perché ho vinto sei titoli in due anni qui a Roma".