Il tecnico del ​Milan, Gennaro Gattuso, a breve recupererà uno dei suoi calciatori più importanti. Lucas Biglia, dopo oltre 100 giorni, farà parte dell'elenco dei convocati per la sfida dei rossoneri contro il Cagliari. L'ex centrocampista della Lazio non dovrebbe partire dall'inizio anche perché non è ancora al top della condizione e non potrebbe certamente esserlo dopo una assenza così lunga dai campi di gioco. Gattuso tuttavia potrebbe schierarlo nella ripresa.


Lucas Biglia si era infortunato prima di Milan-Genoa, riportando una lesione della giunzione miotendinea del gemello mediale del polpaccio destro. Il calciatore fu poi operato in Finlandia.

La prognosi, come ricorda sport.sky.it, fu durissima per il centrocampista: stop di 4 mesi. Biglia però non si è perso d'animo e ha lottato per tornare più forte di prima. Gattuso è riuscito a far fronte alla sua assenza dando fiducia a Tiemoué Bakayoko. L'ex calciatore del Chelsea, dopo un inizio difficile, ha preso per mano il centrocampo del Milan fino a conquistare la fiducia sia dell'allenatore che dei tifosi.


Gennaro Gattuso, a breve, avrà dei "problemi" di abbondanza, soprattutto a centrocampo.  Kessié è un inamovibile per il tecnico e Lucas Paquetà, uno dei nuovi acquisti del mercato di gennaio, ha subito fatto intravedere le sue indiscutibili qualità. Gattuso, con il recupero di Biglia, sarà costretto a fare delle scelte dolorose escludendo, magari, qualche calciatore importante...