​Il Napoli vince 2-1 contro la Lazio nella prima giornata di ritorno di Serie A. Dopo la sosta invernale e il passaggio del turno in Coppa Italia, gli azzurri iniziano bene in campionato. Sblocca la gara Callejon, bellissimo il gol di Milik su punizione. Nella ripresa Immobile riapre la gara, ma l'espulsione di Acerbi complica la rimonta.

Carlo Ancelotti recupera Albiol e lancia Malcuit terzino destro. In porta c'è Meret, a centrocampo ritorna Zielinski che fa coppia con Diawara centralmente, al posto dello squalificato Allan e infortunato Hamsik. Mancano anche Koulibaly e soprattutto Insigne avanti, dentro Mertens e Milik.

Simone Inzaghi sceglie una punta, Immobile, supportato da Luis Alberto. Difesa a tre, a centrocampo Lulic a destra al posto dello squalificato Marusic e Lukaku a sinistra.

PRIMO TEMPO: Callejon gol e Milik show - Gli azzurri sembrano avere il pallino del gioco in mano, ma al quinto è la Lazio ad andare vicino al gol: Lucas Leiva trova Milinkovic Savic sul secondo palo, il serbo colpisce di testa, ma è bravo Meret a respingere. Al 12' la risposta dei partenopei: Milik comincia l'azione al limite, serve Mario Rui, il cross del portoghese sul piede del polacco, tiro al volo dell'attaccante che colpisce il palo.

FBL-ITA-SERIEA-NAPOLI-LAZIO

Al 21' ancora pericoloso Milik: Zielinski si inserisce, lo serve, di testa il centravanti trova una bella parata di Strakosha che la butta sul palo. Passano pochi secondi e ancora Milik, dal limite, sfiora il palo. Al 25' ancora Milinkovic che ci prova da lontano, Meret mette in angolo.


Al 33' sblocca il risultato la squadra azzurra: al limite dell'area Mertens serve Callejon, l'inserimento dello spagnolo è perfetto e anche il tiro sul primo palo dove Strakosha non può arrivare.

Il Napoli è scatenato: Callejon subisce fallo appena fuori area, Milik su punizione non sbaglia. 2-0!

​​SECONDO TEMPO: Immobile la riapre, ma Acerbi inguaia i suoi - Al 51' Correa, entrato nella ripresa, sfiora il palo di testa su cross di Lulic. Al 57' i partenopei sono vicini a chiudere l'incontro: Fabian Ruiz ruba palla sulla trequarti, avanza e tira, pallone che colpisce l'incrocio dei pali.


La partita è bella: al 58' Immobile al volo tenta di riaprire la gara, ma Meret respinge ancora. Al 64' ancora un legno: Mertens si inventa un assist da 30 metri per Callejon, lo spagnolo di testa tenta un pallonetto su Strakosha, ma la traversa ferma l'esterno e la sua possibile doppietta.


Quando meno te l'aspetti, la Lazio riapre l'incontro al 65': in contropiede Correa serve Immobile, l'attaccante affronta Albiol e poi con il mirino batte Meret mettendola nell'angolino.

​​Al 70' viene espulso Acerbi per doppia ammonizione e cala la pressione dei biancocelesti che per qualche minuto ha fatto soffrire i padroni di casa. La compagine di Ancelotti cerca di chiudere la gara, ma Strakosha, all'84', dice no ad una mezza rovesciata di Ounas. Nel finale la formazione di Inzaghi tenta il tutto per tutto, ma finisce 2-1.