​Alla Sardegna Arena si è giocato il match, iniziato alle ore 18, tra ​Cagliari ed ​Empoli. La sfida, valida per la ventesima giornata di Serie A, è risultata molto divertente fino ai minuti conclusivi ed è terminata con il risultato di 2-2. Ma ripercorriamo i momenti salienti dell'incontro. 


PRIMO TEMPO - Il Cagliari si rende subito pericoloso con Pavoletti, che prima trova un goal (annullato per fuorigioco) e dopo si mette in mostra con una semirovesciata. L'Empoli risponde con una conclusione al volo di Zajc, che sfiora il palo, e subito dopo con un tiro potente di Pasqual. A sbloccare il match, tuttavia, ci pensa il solito Pavoloso: al 36' Ionita effettua un cross dalla destra e il centravanti italiano, con un ottimo colpo di testa, batte Provedel


SECONDO TEMPO - Nella ripresa il Cagliari si culla un po' sul vantaggio acquisito e l'Empoli prova ad approfittarne alzando il baricentro. Iachini inserisce forze fresche e i cambi danno la scossa giusta, in quanto al 70' la compagine toscana agguanta il pareggio: cross di Pasqual e inserimento perfetto di Di Lorenzo che da due passi realizza l'1-1. E' il suo primo goal in A.  

La squadra ospite vive un ottimo momento e al minuto 81 completa la rimonta: Zajc fa tutto da solo, riceve palla sulla trequarti, penetra in area e trafigge Cragno con un tiro angolato.

La gara, tuttavia, non è ancora smesso di regalare emozioni. Poiché proprio nel finale, precisamente al 91', il neo entrato Farias cambia nuovamente il risultato siglando la rete del definitivo 2-2Un pareggio tutto sommato corretto quello tra Cagliari ed Empoli, che fanno un piccolo passo in avanti in classifica mantenendosi distanti dal terzultimo posto.