​La​ Juventus, a meno di clamorosi colpi  di scena, non farà operazioni in entrata e in uscita nel mercato di gennaio. L'attenzione di Paratici e Agnelli è proiettata già alla prossima stagione. Come riporta l'edizione odierna del Corriere di Torino, il club bianconero ha in mente un progetto da 60 milioni. Questa è la cifra che la dirigenza della Juventus ha intenzione di stanziare in vista della prossima stagione.


 Il club di Torino ha intenzione di modificare soprattutto il centrocampo. Il reparto, infatti, sarà da svecchiare. La Juventus, come è noto, ha già prenotato il primo colpo: dall'Arsenal arriverà Ramsey. Non sarà però l'unico acquisto, anzi. Il sogno della società bianconera è Paul Pogba. Il centrocampista non aveva un rapporto certamente idilliaco con Mourinho. Sembrava solo il lontano parente del calciatore ammirato in Serie A. Con l'allontanamento del portoghese, tuttavia, la situazione è radicalmente cambiata. 

​​


Con la guida Solskjaer, il centrocampista del Manchester United è letteralmente rinato con prestazioni degne della sua fame. La Juventus sta monitorando anche altri calciatori. Piace Isco, giocatore che sembra ormai ai ferri corti sia con il tecnico Solari che con il Real Madrid. Paratici e Agnelli, in accordo con Massimiliano Allegri, terranno d'occhio anche Ndombelé del Lione.