Continua l'intervista di Aurelio De Laurentiis sul Corriere dello Sport. Dopo lo​ sfogo per aver perso il ricorso sulla squalifica di Kalidou Koulibaly, il patron del​ Napoli parla della possibile superlega europea, con le voci che vorrebbero la società partenopea fuori..

FBL-EUR-C1-NAPOLI-TRAINING

Poi, il mercato, dalle possibili cessioni del difensore senegalese e del compagno di squadra, Allan, al probabile acquisto di James Rodriguez, accostato agli azzurri negli ultimi giorni.


Ecco le sue parole:


- Presidente si parla tanto della Superlega Europea, ma voi potreste non farne parte. Che ne pensa?


"Io credo e i risultati lo confermano che il Napoli dell'era De Laurentiis abbia dimostrato di essere la quarta realtà calcistica italiana con i suoi 40 milioni di tifosi certificati in giro per il mondo. Chi sarà preposto a prendere certe decisioni farebbe un clamoroso autogol se non tenesse in conto i nostri risultati sportivi ottenuti in quest’ultimo decennio". 

Kalidou Koulibaly

- L'uomo più corteggiato della sua squadra è Koulibaly. Sarà ceduto in estate?


"Ricordo che c’è stata, la scorsa estate, una proposta da 105 milioni. Tutti vogliono lui e Allan? Saranno riflessioni che faremo solo nel caso in cui ci sia una proposta fuori mercato, chiamiamola pure indecente, e la volontà dei calciatori ad accettare tali proposte". 


- Negli ultimi giorni è stato accostato James Rodriguez...


"James Rodriguez è in prestito al Bayern Monaco sino al 30 giugno. Poi potrebbe rientrare al Real Madrid, se non venisse esercitato il riscatto, con contratto in scadenza 2021. E non credo che fino a quel momento Florentino Perez voglia scoprire le proprie carte". 

FBL-KSA-ITA-JUVENTUS-MILAN

- Nelle prossime ore Higuain raggiungerà Sarri al Chelsea...

"Ha una grossa personalità e come tutti quelli che hanno una grossa personalità ha bisogno sempre di stimoli nuovi".