​Il ​Milan è ormai rassegnato a perdere Gonzalo Higuain. Il club di via Aldo Rossi è alla ricerca di un sostituto. Il primo nome sulla lista di Leonardo e Paolo Maldini è quello di Piatek. Quella di oggi potrebbe essere la giornata decisiva per il trasferimento del polacco alla corte di Gennaro Gattuso. 


Il calciatore sarebbe entusiasta di vestire la maglia rossonera, ma come rivela SportMediaset.it, ci sarebbe da superare l'ostacolo Ivan Gazidis. Il nuovo amministratore delegato del Milan non avrebbe dato ancora il suo ok alla definizione dell'operazione.


Leonardo sta conducendo in prima persona la trattativa con il Genoa per Piatek e sembra avere trovato la formula migliore per accaparrarsi il bomber. Il Milan ha offerto 40 milioni di euro a rate al club ligure con la formula del prestito con diritto di riscatto. Tale operazione sarebbe ben vista anche dalla Uefa che monitora da tempo il sodalizio lombardo per quanto concerne il Fair Play Finanziario.  Il Milan verserebbe subito una prima rata di 15 milioni di euro per il prestito, poi la cifra rimanente nel prossimi anni.


Il Milan ha trovato da tempo l'intesa con il giocatore e il suo agente Gabriele Giuffrida: accordo per un quinquennale da 2 milioni di euro. Piatek sarà a breve un calciatore del Milan, ma solo se Gazidis vorrà...