Allo Stadio Dall'Ara andrà in scena il match che ha vedrà Bologna affrontare la Juventus negli ottavi di finale di Coppa Italia. Per i bianconeri è un test importante in vista della finale di Supercoppa italiana contro il Milan di Gennaro Gattuso. Per i rossoblù non sarà una partita facile ma sfrutterà le proprie potenzialità per dare fastidio ai bianconeri.


Il Bologna di Filippo Inzaghi si presenta con un 3-5-2Da Costa; Calabresi, Danilo, Helander; Mattiello, Svanberg, Pulgar, Soriano, Dijks; Destro, Sansone.

La Juventus di Massimiliano Allegri scende in campo con un 4-3-3Szczesny; De Sciglio, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Emre Can, Pjanic, Khedira; Bernardeschi, Kean, Douglas Costa.


PRIMO TEMPO

La Juventus cerca di imprimere il proprio gioco già dai primi minuti spingendosi in avanti. Al 3' minuto arriva la prima palla gol con Kean che di testa indirizza il pallone leggermente a lato.


Al minuto 9 arriva il vantaggio bianconero: Federico Bernardeschi approfitta di un ingenuità della difesa dei padroni di casa. Da Costa si fa trovare fuori dai pali e l'esterno della Juventus può battere tranquillamente in rete.


Al 15' arriva la risposta rossoblù: Mattia Destro approfitta di una svista di Mattia De Sciglio. L'attaccante però non riesce a trovare il giusto guizzo con la difesa bianconera che si fa trovare pronta nel momento del tiro.


Ancora Bologna al minuto 26: ottima discesa di Sansone sulla fascia sinistra che crossa nel cuore dell'area bianconera. Svanberg spreca il tapin vincente calciando male.


Arriva la risposta della Juventus. Al minuto 28 sugli sviluppi di un calcio d'angolo Bonucci colpisce il pallone di testa ma Da Costa blocca senza troppi problemi.


La Juventus attacca con i propri terzini. Prima De Sciglio al 32' e poi Spinazzola al 35' sfondano sulle rispettiva fasce. I traversoni  in area di rigore avversaria però non hanno trovato i propri compagni.


L'arbitro decreta 1 minuto di recupero.


Finisce 0-1  per la Juventus il primo tempo al Dall'Ara grazie al gol di Bernardeschi al 9' minuto. 

Mattia De Sciglio

SECONDO TEMPO

Inizia la ripresa e dopo solo 4 minuti arriva il raddoppio della Juventus: Kean riesce a trovare il tocco vincente dopo un rimpallo che lo ha fatto trovare a tu per tu con Da Costa.


Il Bologna cerca di prendere coraggio alzando il proprio baricentro. Juventus attenta in fase difensiva e imposta il proprio gioco principalmente sul contropiede.


Al minuto 62 arriva la prima sostituzione per entrambe le squadre: per il Bologna esce Svanberg ed entra Donsah mentre per la Juventus esce Kean per fare spazio Cristiano Ronaldo.


Ancora Bologna che spinge attaccando principalmente sulle fasce ma la Juventus permette veramente poco ai rossoblù.


Al minuto 70' Inzaghi effettua la sua seconda sostituzione: esce Mattiello al posto di Orsolini.


Terzo ed ultimo cambio per il Bologna al minuto 77: esce Destro ed entra Palacio.


Risponde la Juventus con l'ingresso in campo di Dybala per Douglas Costa. Al 79' minuto ariva anche l'ultimo cambio: Alex Sandro per Spinazzola.


Juventus che gestisce palla facendo girare a vuoto gli avversari che appaiono ormai stanchi.


Al 86' minuto ci prova il Bologna: Sansone, servito da Soriano, prova a concludere a giro sul secondo palo dal limite dell'area. Pallone che termina abbondantemente alto.


L'arbitro decreta 3 minuti di recupero.


Termina 0 a 2 il match tra Bologna e Juventus. Netto il divario tecnico tra le due squadre che ha determinato il risultato finale. I bianconeri passano il turno e dovranno affrontare la vincitrice tra Atalanta e Cagliari.