​Zlatan Ibrahimovic potrebbe restare ai Los Angeles Galaxy. L'attaccante svedese, corteggiato dal Milan da diverse settimane, è il primo obiettivo per l'attacco rossonero, ma l'operazione per il suo acquisto non è conclusa.

MLS Soccer - Los Angeles Galaxy v Seattle Sounders

Anzi. Come rivela il Corriere dello Sport, negli ultimi giorni, la dirigenza di Via Aldo Rossi sta pensando un po' al da farsi e la candidatura del 37enne è calata di parecchio. È il Milan o lo stesso Ibrahimovic ad aver fatto dei passi indietro?

​Il club lombardo, condizionato anche dal nuovo amministratore delegato, Ivan Gazidis, starebbe pensando all'opportunità di prendere un altro profilo. L'ex Manchester ha subito un brutto infortunio un anno e mezzo fa, la sua età si fa sentire e l'ingaggio non lascia indifferenti.


​Ma è impossibile che Gattuso resti solamente con due punte, anche se prendere il gigante svedese potrebbe mettere da parte Cutrone che sta meritando di giocare e soprattutto avere una forte personalità, ingombrante, nello spogliatoio.

FBL-ITA-SERIE A-MILAN-PARMA

Dal canto del calciatore, il passo indietro potrebbe essere stato fatto a causa dello stipendio con la squadra americana. Ibrahimovic, insieme al suo agente Raiola, avrebbe potuto pensare di "inscenare" la sua volontà di accettare la destinazione Milano per ricevere più soldi dal suo club.


Intanto, Leonardo e Maldini stanno pensando al da farsi. Il primo obiettivo era diventato Pato, ma la clausola rescissoria di 25 milioni di euro ha bloccato il tutto. Chi sarà il prossimo attaccante del Milan?