Buone notizie in arrivo dall'infermeria per il Genoa. Le condizioni fisiche di Andrea Favilli sono in netto miglioramento: a confermarlo è lo stesso attaccante rossoblu nel corso di un'intervista ai microfoni di Calciomercato.com nel corso della quale ha dichiarato che l'infortunio rimediato con l'Under-21 una decina di giorni fa è ormai acqua passata. Di seguito le sue parole in merito.

US Sassuolo v Genoa CFC - Serie A

Come ti senti? L'infortunio è ormai alle spalle?

"Mi sento bene. Dovrei tornare a lavorare in gruppo, forse già in settimana, e poi spero di non fermarmi più. È importante cercare di concentrarsi sui propri obiettivi. Sono una persona che non ha paura di mettersi pressioni da solo, anche se è bene vivere alla giornata e calarsi nel presente”.


Parlando di mercato, perché ha scelto il Genoa?

"Il Genoa ha grande tradizione di attaccanti, anche questo ha influito sulla mia scelta. Non ho punti di riferimento specifici. Ho ammirato, come tanti altri, Milito: da piccolo mi faceva davvero impazzire".