​Oggi pomeriggio è convocato un consiglio di amministrazione in casa ​Milan, un passaggio formale che porterà al nuovo assetto societario del club rossonero. Come riporta l'edizione odierna della Gazzetta dello Sportnon è da escludere che i consiglieri facenti riferimento a mister Li decidano di rassegnare le proprie dimissioni facendo così decadere l'intero consiglio.


MERCATO DEL MILAN - Secondo quanto sottolinea la redazione di calciomercato.com, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli sarebbero riconfermati. La dirigenza rossonera avrebbe a disposizione un budget per il mercato variabile dai 35 ai 50 milioni di euro.


LA SENTENZA DEL TAS - In casa Milan c'è fermento per quanto concerne la sentenza del Tas chiamata a decidere sulla decisione della Uefa di escludere i rossoneri dalla prossima edizione dell'Europa League. Il ricorso presentato al Tas di Losanna sarà discusso il prossimo 19 luglio e in questa sede Elliott, forte di una solidità finanziaria ben diversa da quella di Yonghong Li, cercherà di dimostrare la presenza di una continuità aziendale per ribaltare la sentenza di Nyon. Il Milan, intanto, guarda con attenzione il mercato. Tra i nomi accostati a club rossonero, ci sono anche gli attaccanti Ciro Immobile e Andrea Belotti. Gattuso ha chiesto un attaccante di valore, Mirabelli proverà ad accontentarlo.