Miralem Pjanic non si muoverà da Torino. Nelle ultime settimane il nome del centrocampista bosniaco è finito su tutti i media e giornali nazionali, spesso accostato a quello di grandi club prestigiosi dal calibro di Manchester City Barcellona. Ma nessuna di queste presunte trattative, alla fine, è mai sfociata in qualcosa di reale e concreto. Motivo per cui la tifoseria bianconera, a meno di imprevisti improvvisi, può stare tranquilla: per adesso l'ex playmaker di Lione Roma sembra destinato a continuare, felicemente, la sua parentesi in bianconero. 


A mettere il punto definitivo sulle recenti voci di mercato, comunque, ci ha pensato il diretto interessato. Nelle ultime ore, secondo quanto riportato dalle testate sportive catalane, Miralem Pjanic avrebbe allontanato qualsiasi ipotesi di trasferimento e giurato fedeltà alla Vecchia Signora. Il calciatore bosniaco ha manifestato la volontà di restare, ancora a lungo, alla Juventus e ovviamente, dopo l'arrivo di un fuoriclasse assoluto come Cristiano Ronaldo, non avrebbe alcun motivo di cambiare casacca. 

La scelta di Pjanic, dunque, risponde alla politica attuata dalla Juventus. La società bianconera, come spesso ribadito da Beppe Marotta e Fabio Paratici, intende trattenere i top player a patto che non siano loro a chiedere, espressamente, la cessione. E nel caso del centrocampista bosniaco, quindi, la situazione è ormai definita: la dirigenza non vuole cederlo e lui vuole restare, quindi il numero 5 rimarrà a disposizione di Massimiliano Allegri anche nella prossima stagione.