​Cristiano Ronaldo alla ​Juventus? Un'operazione nata da...Cristiano Ronaldo! E' stato lo stesso giocatore a spingere per il trasferimento in bianconero. Il fenomeno portoghese voleva cambiare aria dopo 9 anni al Real Madrid e ha scelto la Juventus. Tutto è nato da una battuta di Mendes, suo agente, durante le trattative per Joao Cancelo: "Perché non prendete anche Cristiano Ronaldo?"  Beppe Marotta, direttore generale della Juventus, ha parlato sulle pagine de Il Corriere della Sera dell'acquisto di Cristiano Ronaldo dal Real Madrid ufficializzato ieri. Queste le sue parole: "È stato un grande gioco di squadra, sì, sono felice, molto felice. E i veri protagonisti di questa squadra sono il giocatore e gli azionisti della Juve".


La scelta, come detto, è arrivata proprio da CR7 in persona. L'inizio della trattativa è arrivato da Cancelo, altro giocatore gestito da Jorge Mendes: "È stato Cristiano Ronaldo il primo a credere in questa operazione, il primo a lanciarla. Lui ha scelto la Juve. E quando abbiamo capito che potevamo cogliere questa l’opportunità, gli azionisti della società hanno accettato di sostenere l’impresa. Insisto, è stato un grande gioco di squadra. Appena abbiamo capito che c'era la possibilità l'abbiamo sfruttata, è iniziato tutto con l'operazione Cancelo, il cui procuratore è Mendes. Cristiano è felicissimo di giocare per una delle migliori squadre al mondo e vivrà al centro di Torino".