Empoli FC v Juventus FC - Serie A

Zero acquisti (per la prima squadra), diversi colpi per il futuro, poche cessioni e 15 milioni di euro di plusvalenze: questo, in sintesi, il mercato di gennaio della Juventus. I bianconeri sorridono per due motivi: le plusvalenza iscritte a bilancio e i fallimenti delle rivali con il Napoli, in testa, incapace di ingaggiare Matteo Politano dal Sassuolo. La Juventus ha ceduto in prestito Marko Pjaca allo Schalke per circa 800mila euro più altri 200mila di bonus e ha ingaggiato dei giovani talenti come Leandro Fernandes, classe '99 del Psv, Jakupovic, classe '98 dell'Empoli, ​Ocampos, classe 2001 dello Sportivo Luqueño.


I bianconeri hanno inoltre ceduto, inserendo la clausola di recompra, Pol Lirola al Sassuolo per 7 milioni , Federico Mattiello all’Atalanta per 2,5 milioni di euro più altri 2,5 di bonus (il giocatore però resterà alla Spal fino al termine della stagione), Fabrizio Caligara al Cagliari per 2 milioni. Venduti anche Margiotta al Losanna per 1 milione più il 20% sulla futura rivendita, il classe '99 Tripaldelli al Sassuolo per 1,5 milioni di euro (il giocatore resterà a Torino fino a fine anno), Vitale alla Spal per Di Pardo (per 1,5 milioni), Orsolini al Bologna in prestito per un anno e mezzo con diritto di riscatto e controriscatto per i bianconeri alle stesse cifre pattuite con l'Atalanta (concluse anche altre operazioni come l'arrivo in prestito del 2001 Di Francesco dall'Ascoli o lo scambio con il Pescara MorselliBunino per Mancuso). La Juventus ha chiuso con circa 15 milioni di euro di plusvalenze e un "acquisto in più": il mancato approdo di Politano al Napoli.


Italian Football Federation 'Panchine D'Oro E D'Argento' Prize

Questo il comunicato per Lirola: "Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società U.S. Sassuolo Calcio S.r.l. per la cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Lirola Kosok Pol Mikel per un corrispettivo di € 7 milioni pagabili in quattro esercizi. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 6,7 milioni". Questo invece il comunicato per Mattiello: "Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto l’accordo con la società Atalanta B.C. S.p.A. per la cessione a titolo definitivo del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Federico Mattiello per un corrispettivo di € 2,5 milioni pagabili in tre esercizi, che potrà incrementarsi di ulteriori € 2,5 milioni al verificarsi di determinate condizioni contrattuali. Tale operazione genera un effetto economico positivo di circa € 1,7 milioni".