Il Direttore Sportivo del Milan, Massimiliano Mirabelli, in una recente intervista ha dichiarato: "A gennaio non faremo grandi operazioni. Non partirà nessuno dei nostri top player, ma non ci saranno nemmeno dei grandi movimenti in entrata". Marco Fassone ha confermato: "Siamo vigili sul mercato, ma non faremo grossi acquisti". Il tecnico del Milan, Gennaro Gattuso, è stato lapidario: "Non ho chiesto nessuno alla società. Il mercato in entrata è chiuso, spero solo di non perdere dei calciatori per infortunio".


Il Milan, come riporta l'edizione odierna di QS, blinda tutti Biglia, Suso, Kalinic non lasceranno i rossoneri nel corso del mercato di riparazione. Sull'argentino ed il croato ci sarebbero sirene dalla Cina, mentre sul talento spagnolo c’è l’ombra del Liverpool che cerca un erede degno di Coutinho. Ma almeno per il momento, il Milan rimanderà al mittente qualsiasi offerta.



Qualcosa di diverso potrebbe invece accadere a giugno, almeno per quanto concerne il fronte relativo ai possibili nuovi acquisti. Piace da tempo ormai​ Edin Dzeko della Roma. Anche se il procuratore del calciatore ha smentito ogni vole relativa al passaggio del suo assistito al Milan. Da valutare, inoltre, il futuro dei top player della squadra, Gianluigi Donnarumma su tutti. Il giocatore fa gola a diverse società, ma a gennaio, come già detto, non si muoverà.